Calamità naturali

Nel settore degli indennizzi per danni da calamità naturali e avversità atmosferiche l'Agenzia svolge funzioni amministrative, tecniche e di pagamento nei seguenti settori:

  • Agricoltura: gli interventi del Fondo di solidarietà nazionale possono essere attivati nelle aree agricole che hanno subito danni superiori al 30% della produzione ordinaria e possono riguardare solamente le colture, le strutture e gli allevamenti non ammissibili a copertura assicurativa agevolata dal Piano assicurativo agricolo annuale.
     
  • Attività produttive 2013 -2015: la Giunta regionale, con deliberazione n. 1554/2016, ha affidato all'AVEPA, lo svolgimento delle attività di organismo istruttore per la gestione dei contributi per i danni alle attività economiche e produttive, a seguito degli eventi calamitosi per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza, a partire dalla primavera del 2013, previsti dalla legge 208/2015.
  • Attività produttive 2015 -2017: la Giunta regionale, con deliberazione n 1353/2018, ha esteso la collaborazione tra la Regione del Veneto e l'AVEPA, per lo svolgimento delle attività di organismo istruttore relative alla gestione dei contributi per i danni alle attività economiche e produttive, a seguito degli eventi calamitosi per i quali sia stato dichiarato lo stato di emergenza, a partire dal novembre 2015 fino al 31/12/2017, previsti dalla legge 208/2015.
  • VAIA: Il Presidente Luca Zaia, Commissario Delegato per gli interventi a seguito del maltempo che ha colpito il territorio Veneto dal 27 ottobre al 5 novembre 2018, ha affidato all'AVEPA tramite Fabrizio Stella nominato soggetto attuatore, lo svolgimento delle attività di Organismo istruttore relative alla gestione dei contributi per i danni alle attività economiche e produttive agricole, forestali e della pesca (Ordinanza n. 10 del 04 giugno 2019). Vengono inoltre indennizzate anche le attività economiche e produttive agricole, e della pesca che hanno subito i danni a seguito degli eventi atmosferici verificatesi in nei giorni dal 25 al 28 giugno 2017, il 4, 5 e 10 agosto 2017 nel territorio della Regione Veneto (OCDPC n. 515/2018).
     
Pubblicato il: 18.03.2014  -  Ultima modifica: 11.06.2019
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail