Prestiti di conduzione

Modalità di presentazione della domanda di aiuto

I prestiti di conduzione sono aiuti finanziari che vengono erogati a favore delle imprese agricole del Veneto attive nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli, per agevolare i prestiti contratti con le banche e per sostenere le spese di esercizio dell'impresa.

I beneficiari sono le imprese agricole, attive nella produzione primaria di prodotti agricoli, condotte da imprenditore agricolo iscritto alla gestione previdenziale agricola INPS in qualità di coltivatore diretto o di imprenditore agricolo professionale (IAP) e in regola con i relativi versamenti.

Le imprese beneficiarie, inoltre, devono avere sede in Veneto con dimensioni economiche pari ad almeno 12.000 euro di Produzione Standard totale in zona montana e ad almeno 15.000 euro di Produzione Standard totale nelle altre zone.

La tabella con i valori delle Produzioni Standard, predisposta da INEA e relativa alla regione Veneto, è contenuta nell'Allegato tecnico 11.2 del Tipo di intervento 4.1.1 del PSR, il cui bando è stato aperto con DGR 2175 del 23/12/2016.

Il calcolo della Produzione Standard aziendale, in ogni caso, viene effettuata automaticamente dall'applicativo di gestione del Fascicolo aziendale, sulla base della consistenza in termini di colture e allevamenti della singola azienda.

Particolare attenzione deve essere prestata per il calcolo della CLS bovina che viene eseguito a fascicolo solo se il quadro ATTIVITA' UDE viene compilato.

L'agevolazione consiste in un contributo in conto interessi su prestiti a breve termine (durata massima di 12 mesi) che abbiano un importo minimo di 10.000 euro per azienda e un importo massimo non superiore a quello calcolato con i criteri descritti nel bando.

Il contributo non può essere superiore a 2.500 euro e, in ogni caso, non può superare l'ammontare degli interessi richiesti dalla banca per il prestito.

I contributi sono concessi sotto forma di aiuto de minimis, nel rispetto dei limiti massimi e delle procedure previsti dal regolamento (CE) n. 1535/2007 (aiuti de minimis nel settore della produzione dei prodotti agricoli). La modulistica per la dichiarazione de minimis è quella prevista dall'allegato B alla DGR n. 1937 del 23/12/2015 e s.m.i. 

Le domande di aiuto vanno presentate il giorno successivo la pubblicazione nel BUR della Deliberazione della Giunta regionale di approvazione del bando, esclusivamente attraverso l'applicativo "Domande PSR" di AVEPA.

Modalità di presentazione della domanda di aiuto

Per la presentazione di domande di contributo per il credito di esercizio a favore delle imprese agricole del Veneto per la campagna agraria 2016/2017 è stato approvato il bando di apertura termini con DGR n. 738 del 29.05.2017 (che verrà pubblicata sul BUR n. 61 del 27/06/2017).

La domanda di contributo può essere presentata entro il 27 luglio 2017 tramite l'applicativo "Domande PSR" di AVEPA

Importante

Entro i termini previsti per la conclusione dell'istruttoria della domanda di aiuto, dovrà essere presentato per PEC o allo Sportello Unico competente per territorio la dichiarazione "de minimis".

Per eventuali informazioni e/o segnalazioni di problemi tecnici è possibile contattare:

  • il Service Desk di Engineering (numero verde 800 918 230) per l'abilitazione all'applicativo
  • l'ufficio Gestione interventi aziendali dell'AVEPA (049 7708779 - 8727 - 8291) per la compilazione della domanda.

Al fine di consentire una risoluzione più rapida ed efficace degli eventuali problemi riscontrati dagli utenti nell'utilizzo dell'applicativo informatico per la presentazione delle domande PSR, chiediamo la cortesia di indicare sempre nelle segnalazioni le seguenti informazioni minime:

  • ragione sociale dell'azienda
  • CUAA
  • numero identificativo della/e domanda/e coinvolta/e
  • descrizione del problema
  • nome dell'utenza utilizzata per la compilazione (nel caso di utente singolo)

 

Informazioni

Stefano Bassi
tel. 049 7708767
stefano.bassi@avepa.it
Carlo Celeghin
tel. 049 7708782
carlo.celeghin@avepa.it

 

Per informazioni sui prestiti di conduzione è inoltre possibile rivolgersi allo Sportello unico agricolo dell'AVEPA competente per territorio:

Sportello unico agricolo
di Belluno

Giannantonio Candellaro
tel. 0437 356336
giannantonio.candellaro@avepa.it
Sportello unico agricolo
di Padova

Isabella Miola
tel. 049 7708324
isabella.miola@avepa.it
Sportello unico agricolo
di Rovigo

Fabrizio Palugan
tel. 0425 377281
fabrizio.palugan@avepa.it
     
Sportello unico agricolo
di Treviso

Anna Facchin
tel. 0422 247609
anna.facchin@avepa.it
Sportello unico agricolo
di Venezia

Andrea fiorese
tel. 041 5455753
andrea.fiorese@avepa.it
Sportello unico agricolo
di Verona

Alessandro Cappelletti
tel. 045 8636728
alessandro.cappelletti@avepa.it
     
Sportello unico agricolo
di Vicenza

Marilina Pozzer
tel. 0444 837913
marilina.pozzer@avepa.it
   

 

Pubblicato il: 01.04.2014  -  Ultima modifica: 10.08.2018
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail