Misura 8

Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e miglioramento della redditività delle foreste

Misura 8 La Misura sostiene interventi per aumentare la superficie delle aree forestali e migliorare le foreste esistenti e la filiera bosco-legno. La Misura sostiene inoltre la realizzazione di sistemi agroforestali su superfici agricole, nelle quali l'arboricoltura è associata ad altre colture e attività zootecniche, al fine di rispondere agli obiettivi ambientali di gestione sostenibile delle risorse naturali, e a quelli di competitività dell'azienda agricola.

 

Bandi aperti: DGR 736/2018 (intervento 8.1.1, 8.2.1, 8.5.1, 8.6.1 2A e 8.6.1 5C)

Scadenza  8.1.1, 8.2.1, 8.5.1, 8.6.1 2A e 8.6.1 5C all'interno della Misura 16: 03 ottobre 2018

Scadenza 8.6.1 2A (domanda singola): 03 settembre 2018


Tipi di interventi

8.1.1 Imboschimento di terreni agricoli e non agricoli

L'intervento sostiene investimenti relativi a: 1) Imboschimento permanente di terreni agricoli e non agricoli: costituzione di boschi permanenti con specie forestali arboree o arbustive autoctone con prevalenti finalità climatico - ambientali, protettive, paesaggistiche e sociali; 2) Imboschimento temporaneo di terreni agricoli e non agricoli: piantagioni di arboricoltura da legno pure o miste, monocicliche o policicliche, anche potenzialmente permanenti, con finalità multiple, nonché con funzione di mitigazione e di adattamento al cambiamento climatico; 3) Imboschimento temporaneo di terreni agricoli e non agricoli a ciclo breve: piantagioni di arboricoltura da legno pure o miste, monocicliche o policicliche, anche potenzialmente permanenti, con finalità multiple, nonché con funzione di mitigazione e di adattamento al cambiamento climatico.

8.2.1 Realizzazione di sistemi silvopastorali e impianto di seminativi arborati

L'intervento sostiene: 1) la realizzazione di sistemi silvopastorali su superfici già occupate da specie arboree che vengono opportunamente diradate per fare spazio all'attività agricola o zootecnica; le specie erbacee di interesse agrario sono consociate nella stessa superficie con una o più specie arboree di interesse forestale o agrario, fornendo assortimenti legnosi (legno da opera o biomassa a uso energetico), e prodotti forestali non legnosi e prodotti agricoli o zootecnici; 2) il recupero a fini produttivi ed ambientali di superfici già utilizzate per l'attività agricola e pastorale, colonizzate da vegetazione forestale naturale, a seguito dell'abbandono colturale. Entrambi gli investimenti mirano alla creazione di fasce ecotonali e/o corridoi ecologici di transizione tra superfici agricole e neo formazioni forestali.

8.4.1 Risanamento e ripristino delle foreste danneggiate da calamità naturali, fitopatie, infestazioni parassitarie ed eventi climatici

L'intervento sostiene due tipologie di investimento: 1) il ripristino del potenziale forestale compromesso da danni di origine biotica o abiotica; 2) stabilizzazione e recupero di aree forestali in cui si sono verificati fenomeni di dissesto idrogeologico (frane, smottamenti, erosioni superficiali).

8.5.1 Investimenti per aumentare la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione delle foreste

L'intervento sostiene investimenti selvicolturali di natura straordinaria finalizzati ad aumentare la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione delle foreste attraverso la diversificazione della composizione, della struttura e della forma di governo.

8.6.1 Investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali

L'intervento sostiene i seguenti investimenti: acquisto di attrezzature e macchinari forestali; realizzazione, acquisizione, ammodernamento e razionalizzazione delle strutture, dei circuiti di commercializzazione e degli impianti di lavorazione, trasformazione, commercializzazione, immagazzinamento dei prodotti legnosi; elaborazione di piani di gestione forestale.


Informazioni
Marco Trevisan
tel. 049 7708205
interventi.forestali@avepa.it

Pubblicato il: 21.08.2016  -  Ultima modifica: 09.10.2018
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail