Formazione per l'attività di consulente in materia di prodotti fitosanitari

Corsi autogestiti di formazione e aggiornamento

La Regione del Veneto, con deliberazione n. 1101 del 18 agosto 2015 ha approvato le disposizioni di attuazione del sistema di formazione obbligatoria e certificata per svolgere l'attività di consulente in materia di uso sostenibile dei prodotti fitosanitari e sui metodi di difesa alternativi.

Nello specifico si tratta di corsi che potranno essere organizzati solamente dai soggetti identificati al paragrafo 3.11 "Soggetti attuatori" dell'allegato A alla suddetta delibera (di seguito "bando") e qui di seguito riportati:

  • Regione del Veneto anche avvalendosi dell'Ente strumentale Agenzia veneta per l'innovazione nel settore primario;
  • Università degli Studi e gli Istituti tecnici, gli Istituti professionali e gli Istituti Statali d'Istruzione Secondaria Superiore del settore agrario;
  • Ordini e i Collegi professionali, o loro Federazioni, del settore agrario, limitatamente ai propri iscritti.

Tali corsi non sono finanziati dal Programma di sviluppo rurale (PSR) - e per questo definiti "autogestiti" - e devono essere obbligatoriamente frequentati per l'ottenimento o il rinnovo dei certificati per l'attività di consulenza in materia di prodotti fitosanitari.

La domanda di riconoscimento dei corsi dovrà essere presentata alla Sede Centrale dell'AVEPA, preferibilmente tramite posta elettronica certificata (PEC) , utilizzando esclusivamente l'apposito modello scaricabile attraverso il link a fondo pagina.

Il modello di domanda in allegato, è stato aggiornato e deve essere necessariamente utilizzato dal 01.01.2016

Alla domanda di riconoscimento devono essere allegati i seguenti documenti:

  • la scheda azione formativa (solo nel caso in cui si attiveranno delle collaborazioni (vedi paragrafo 3.12, lettera "n" del bando);
  • i curriculum vitae dei docenti e tutor che saranno coinvolti nella realizzazione dei corsi (solo su formato EUROPASS);
  • la copia di un documento d'identità in corso di validità del legale rappresentante dell'ente di formazione.

Ricordiamo ai soggetti attuatori che la domanda deve essere compilata indicando, per ciascuno dei corsi oggetto di riconoscimento, i seguenti dati nel quadro CORSI della domanda:

  • il numero progressivo;
  • il titolo del corso;
  • la sigla della provincia in cui sarà realizzato il corso;
  • la caratterizzazione (cioè se il corso è finalizzato al nuovo rilascio oppure al rinnovo del patentino);
  • il numero delle ore di durata del corso.

ATTENZIONE: non indicare in una sola riga un unico monte ore complessivo per più corsi.

Ricordiamo infine che nel quadro DOCENTI/TUTOR della domanda dovranno essere indicati, per ciascuno dei docenti e tutor coinvolti, i seguenti dati:

  • cognome;
  • nome;
  • ruolo previsto;
  • competenze;
  • eventuale motivo di esclusione da incompatibilità per i docenti.

Informazioni
Stefano Bassi - Simone Bolgan
tel. 049 7708767 - 7708783
interventi.immateriali@avepa.it

Pubblicato il: 11.11.2015  -  Ultima modifica: 07.07.2016
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail