Burro tradizionale

Il burro tradizionale è quel burro dal tenore minimo di grasso pari all'82% e un contenuto di acqua massimo del 16%, ottenuto direttamente dalla centrifugazione di crema di latte sottoposta ad un solo trattamento di pastorizzazione. I produttori che intendono commercializzarlo con la dicitura "tradizionale" devono essere all'uopo riconosciuti dall'AVEPA la quale emette sulla base dei macchinari presenti presso lo stabilimento e delle metodologie di produzione, il decreto di riconoscimento allo produzione.

Il produttore deve possedere un registro di carico-scarico in cui annota le quantità di creme impiegate nel processo produttivo e le corrispondenti quantità di burro tradizionale ottenute e deve altresì comunicare allo Sportello unico agricolo dell'AVEPA competente per territorio, con un anticipo di almeno 7 giorni lavorativi, la data di inizio del programma di fabbricazione in modo da consentire l'espletamento dei controlli amministrativi e qualitativi.


Informazioni
Alberto Carazzolo - Mario Fabbroni
tel. 049 7708751 - 8220
produzioni.zootecniche@avepa.it

Pubblicato il: 01.04.2014  -  Ultima modifica: 28.07.2017
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail