Azione 1.1.1

Sostegno a progetti di ricerca alle imprese che prevedono l'impiego di ricercatori

Con   riferimento   a   quanto   realizzato   nell'ambito   della   Programmazione   2007-2013   con l'attuazione   dell'Azione   1.1.3   si   evidenzia   il   bando   relativo   alla   Misura   II   "Contributi   per l'inserimento nelle imprese di personale qualificato di ricerca" approvato con DGR n. 1555 del 31 luglio 2012, con il quale si è raggiunto il completo esaurimento delle risorse stanziate, con oltre 180 ricercatori inseriti nelle imprese venete. Il successo dell'intervento e l'overbooking di richieste registrato hanno poi reso necessaria la riproposizione di un secondo bando, approvato
con DGR n. 2824 del 30 dicembre 2013 ed interamente finanziato con risorse regionali, che ha visto domande  di  partecipazione di  oltre 180 imprese e la chiusura dello sportello stesso per l'esaurimento dei fondi stanziati a meno di 10 giorni dall'apertura dello stesso.

In tale contesto, la sfida che si intende sostenere consiste nell'incentivare e ottimizzare l'utilizzo della   risorsa   "capitale   umano   altamente   qualificato"   con   ricadute   positive   anche   in   termini occupazionali. L'obiettivo è di promuovere ed incentivare, presso il tessuto produttivo veneto, sia attività di ricerca specializzata e di sviluppo sperimentale che meccanismi di innovazione di prodotto,   di   processo,   organizzativa,   di   design   e   di   marketing,   realizzate   attraverso   lo sfruttamento  delle tecnologie chiave abilitanti,  aumentando l'attività di ricerca condotta nelle imprese   -   nello   specifico   attraverso   un   aumento   del   numero   di   ricercatori   impiegati   -   negli ambiti definiti dal documento RIS3 Veneto.

Le tipologie di intervento all'interno di questa azione sono mirate al sostegno di progetti di ricerca che prevedono:

  • il sostegno di attività di R&I mediante l'inserimento in azienda di ricercatori con assunzione diretta o attraverso una convenzione tra imprese e strutture qualificate di ricerca per un periodo non inferiore a 12 mesi;
  • il consolidamento di attività di R&I mediante il riconoscimento delle premialità alle imprese che, al termine delle attività progettuali, assumeranno a tempo indeterminato i ricercatori già impiegati.

I territori ammissibili ai finanziamenti sono quelli della Regione.

I beneficiari sono PMI che svolgeranno progettualità di ricerca e innovazione negli ambiti definiti dal documento RIS3 Veneto.


DGR n. 1159 del 19 luglio 2017

Apertura bando: 26 settembre 2017, ore 15:00

Chiusura bando: 10 ottobre 2017, ore 17:00

Dotazione finanziaria: 3.000.000 euro


 

Pubblicato il: 30.08.2017  -  Ultima modifica: 30.08.2017
Condividi questa pagina:
segnala errore torna su stampa invia e-mail